1970 – Masi Special custom

Bicicletta costruita a cavallo tra gli anni 60 e 70 come Special, riverniciata in un secondo momento con decal Gran Criterium. Particolare il carro posteriore con fessura per irrigidimento e il montaggio dei parafanghi per scelta del cliente. Esemplare unico la placca sui freni, era stata data in prova da Tullio Campagnolo ad Alberto Masi, serviva per il centraggio ma non è mai stata prodotta.

Collezione Simone D’Urbino

 

Annunci

Early – Mid ’80s – Bianchi Specialissima – x3 – Superleggera – Campione del Mondo

Tre bellissime Bianchi Specialissima che sembrano uscire dalla macchina del tempo, ripristinate da thebikeplace cercando di rispettare il più possibile il listino dell’epoca. La x3 dal telaio con accorgimenti aerodinamici, curata nei minimi particolari, montata con gruppo SR alleggerito e lucidato a specchio, la Superleggera montata con gruppo sr e la Campione del Mondo montata con guarnitura e deragliatori Nuovo record, freni, pedali e mozzi Gran Sport, Campagnolo naturalmente. A Voi la scelta anche a quei tempi ce n’era per tutti i gusti e per tutte le tasche

 

1974 – Masi Gran Criterium – original condition

Bellissima Masi Gran Criterium portata nell’officina di Alberto per essere smontata e ripulita per tornare al suo originale splendore nonostante i 40 anni passati. Bicicletta completamente originale in tutti i suoi particolari, dalla verniciatura, classico champagne, a tutti i suoi componenti in particolare la guarnitura e il reggi sella pantografati Masi, le pedivelle e i manettini cambio alleggeriti. Unico pezzo non mantenuto originale la pipa 3 ttt pantografata Marnati.

Telaio – Masi Gran Criterium con forcella a doppia piastra

Gruppo – Campagnolo Nuovo Record

Cerchi – Martano

Guarnitura e Reggisela – personalizzati Masi

Sella – Cinelli Unicanitor

Pipa – 3 ttt con Logo Marnati

 

 

 

 

 

 

1972 – Masi Gran Criterium – Upgrade

Telaio – Masi Gran Criterium, forcella a due piastre

Gruppo – Campagnolo Nuovo Record pat.71

Nuovi aggiornamenti, sostituzione del canotto sella con il classico pantografato Masi, trovato a Novegro, sella nos, Italia Sprint, cerchi e raggi nos by Masi, in attesa di una Unicanitor in condizioni ottime e di laccetti Alfredo Binda bianchi.

 

 

 

 

Late ’60 – Early ’70 – Masi Gran Criterium first generation

A cavallo tra i ’60 e i ’70 nasce la Gran Criterium , la bicicletta che usava Merckx con Faema e Faemino. La bicicletta si riconosce da alcuni elementi : l’incavo sulla testa del pendente sull’attacco con il nodo sella, il labbro di appoggio al movimento sterzo sulle congiunzioni anteriori, la prima serie delle decal, la testa forcella che è ancora quella della Special e cominciano a comparire i fori sul telaio per il portaborracce e i passaggi cavi saldati alla scatola del movimento centrale.

 

Telaio – Masi Gran Criterium

Gruppo – Campagnolo Nuovo Record

Sella – Cinelli Unicanitor

Pipa e Piega – Cinelli

 

 

Early ’70 – Masi Gran Criterium Nos

Una Masi Gran Criterium appena uscita dalla macchina del tempo – ( for sale on ebay )

Telaio – Gran Criterium Nos primi ’70

Gruppo – Campagnolo Nuovo Record Nos

Sella e Piega – Cinelli

Pipa – 3ttt pantografata Alberto Masi

 

 

 

Late ’60 – Masi Special – Blood & Dust

Per tutti quelli  che pensano che queste vecchie signore siano ormai da attaccare al chiodo o da tenere in bella mostra nel soggiorno di casa, nonostante i quasi cinquant’anni passati, le vediamo ancora percorrere strade mitiche come quelle dell’Eroica e nonostante le cadute mantenere ancora una bella cera.
Un augurio al proprietario di questa stupenda bicicletta di rimettersi presto in sella
Telaio – Masi Special
Gruppo – Campagnolo Nuovo Record
Piega e Pipa – Cinelli
Sella – Ottusi
Cerchi – Fiamme

1979 – Tempesta D’Oro

Telaio – Tempesta misura 56  ( si vede lo zampino di Rossin – congiunzioni e forcella uguali a Colnago Super)

Gruppo – Campagnolo Record Pat 79, deragliatore ant 4 fori

Freni – Universal mod 77

Sella – una stupenda Brooks Professional

Cerchi – Nisi

Condizioni originali restauro conservativo, il fascino delle bici dei ’50 quando i freni  erano Universal e le selle Brooks

 

 

1970 – Masi Special – restored by Masi – champagne withe label

Una bellissima Special nel classico colore dorato che ritorna a splendere sotto i raggi del sole di una splendida giornata invernale

Telaio – Masi special 1970

Gruppo – Campagnolo Record – Cambio e Guarnitura Super Record pat 76

Pipa e Piega – 3ttt

Sella – San Marco Regal replica