2014 – Verniciatura Andrea Bini – Bike Specialist – Reggio Emilia

Per i puristi delle bici d’epoca pronunciare la parola riverniciato è come pronunciare un eresia, lo so, la bicicletta in condizioni originali e con i segni di usura, ha sempre il suo fascino e non ha paragoni. A volte ci si imbatte in mezzi in cui il tempo ha lasciato la sua firma oppure sono stati reinterpretati da qualche estroso nuovo proprietario, allora in quel caso la riverniciatura del telaio è d’obbligo, ed è lì che si diventa matti nel cercare di trovare le decal, il colore giusto della bicicletta di quel periodo e non ultimo il verniciatore che sappia abbinare le cose. In questo Andrea è molto bravo. A voi le immagini che valgono di più di mille spiegazioni.

 

Annunci

1946 – Umberto Dei Mod. Super leggero Pista N° 8051 – Raffaele Di Paco

Che dire di questa Dei la bici da pista più Bella che io abbia mai visto potente nel suo acciaio cromato e allo stesso tempo così fine in ogni suo particolare, dalle congiunzioni ai mozzi, dalla piega alla guarnitura, dalle decal a quei tre stupendi colori che richiamano il nostro Paese tutto rigorosamente Dei, tutto rigorosamente fatto a Milano “cun al cor e cun i man” e niente può rappresentarla meglio di una frase che spesso recitava il suo proprietario”Chi vuole arrivare secondo si metta alla mia ruota.”

Telaio – Dei

Guarnitura – Dei

Mozzi – Dei

Piega e Pipa – Dei

Sella – Dei