1984 – Faggin Pursuit L.A.

Special Guest – Massimo Brunelli

Bicycle – Faggin pursuit Italian Team Los Angeles 1984

 

Annunci

2017 – La Ramata Ritorna

Sarà perché è un periodo in cui il vintage riscuote successo, sarà perché alcuni brand hanno la storia con la S maiuscola da cui attingere, ma a mio parere, questa riedizione del ” Gioiello Ramato ” è cosa più che azzeccata. Bellissimo l’effetto di verniciatura color rame che viene valorizzato dalle superfici più ampie del telaio, in carbonio, rispetto ai tubi in acciaio della ” vecchia ” ramata, e altrettanto bello l’effetto cromatura di  manubrio, forcella e carro posteriore, sempre per riprendere la livrea del vecchio modello e infine anche le bellissime scritte bianche, che dire Wiva l’Italia Libera e Redenta

N.B – IL modello cento10air in foto non è ancora stato preparato, manca di nastratura sul manubrio ed il canotto sella non è ancora stato messo in misura, personalmente la vedrei montata con gruppo campagnolo SR 11v e ruote Bora Dark in perfetto “made in Italy ” . La bicicletta è stata fornita da Bicisport Brunelli, rivenditore Wilier in quel di Parabiago SS 33 del Sempione

 

Devil Bike – 2015 – Wilier Zero7 Superleggera – Custom Color

Un mix di leggerezza “per non superare il limite di peso UCI”. Il telaio è stato ordinato con il sistema di configurazione del colore sul sito messo a disposizione dalla Wilier Triestina e i vari pezzi sono stati assemblati nella “Bottega” di Brunelli, rivenditore autorizzato Wilier in quel di Parabiago. Il tutto per raggiungere il peso di Kg 6,66, con ruote ad alto profilo.

Telaio – Wilier Zero7 Custom Color

Gruppo – Shimano Dura Ace Di2

Pipa e Piega – Ritchey Superlogic Evo

Reggisella – Ritchey Superlogic

Sella – San Marco Aspide Superleggera

Ruote – Mavic Cosmic Carbone 40c

Pedali – SpeedPlay

Meccanico – Massimo Brunelli

 

2013 – Ridley Noah Fast – Custom Color – Tested on Pavè

Di solito parliamo di biciclette di acciaio quelle fatte a mano, di una volta per capirci, però quando una bicicletta è bella anche se è fatta in carbonio ed è di ultima generazione non esitiamo a darle spazio.

Questa volta mettiamo in mostra questa stupenda Ridley col sistema di ordinazione a scelta del cliente che è una cosa che ci riporta un po al passato quando potevi ordinare la bici col colore che ti piaceva, finalmente potremo vedere sulle strade queste bici colorate secondo il gusto del cliente e non tutte uguali.

Telaio – Ridley Noah Fast – 1° colore Apple Green  –  2° colore Anthracite Metallic  – finitura Lucida

Gruppo – Shimano Dura Ace Di2 11 Rapporti

Ruote – Corima Aero+MCC

Peso 6,9 Kg

Meccanico – Massimo Brunelli, Bicisport