Almarc

Ricopertura in pelle brevettata – Made in Italy, che altro dire ? Grazie Sig Lissoni

 

 

 

Annunci

2014 – Wilier 101 SR – UHC Pro Cycling Team

Telaio – Wilier cento1 SR

Gruppo – Shimano Dura Ace 11 velocità

Ruote – Mavic cosmic

 

 

 

1983 – 1984 – Alberto Masi 3V with Campagnolo Tullio Cinquantenario 50 th – classic version

Due marchi italiani che hanno fatto la storia delle biciclette da corsa nell’era dell’acciaio; al massimo della loro espressione in questa stupenda bicicletta.

Erano i tempi in cui il made in Italy in alcuni settori dava il meglio di se stesso e in questa bicicletta Masi ha voluto fare omaggio ad un imbarcazione che in quegli anni ci ha fatto sognare e ci ha tenuto incollati davanti alla televisione, anche di notte, Azzurra, nella bici rappresentata con la striscia azzurra e il tricolore che attraversano il nome Masi il tutto su un colore, acquamarina.

1983 – 1984 – Alberto Masi 3V with Campagnolo Tullio Cinquantenario 50 th – street art version

Due marchi italiani che hanno fatto la storia delle biciclette da corsa nell’era dell’acciaio; al massimo della loro espressione in questa stupenda bicicletta.

Erano i tempi in cui il made in Italy in alcuni settori dava il meglio di se stesso e in questa bicicletta Masi ha voluto fare omaggio ad un imbarcazione che in quegli anni ci ha fatto sognare e ci ha tenuto incollati davanti alla televisione, anche di notte, Azzurra, nella bici rappresentata con la striscia azzurra e il tricolore che attraversano il nome Masi il tutto su un colore, acquamarina.

 

 

 

1946 – Legnano type Roma N°4621 – Gino Bartali

Sempre dalla mitica Bottega sotto al Vigorelli in quel di Milano

Telaio – Legnano Tipo Roma

Piega e Pipa – Garavaglia – mod.Gara (fatti artigianalmente, sempre in quel di Milano)

Cambio Campagnolo due leve rigide

Guarnitura a ingranaggio singolo Legnano

Mozzi – Campagnolo

Cerchi –  Fiamme

Sella – Brooks