1968 – Masi Faema Eddy Merckx

Questa bicicletta FAEMA – MASI, con le incisioni – EM60 e 5 68 – apposte al movimento centrale e al piantone della forcella, è stata costruita nell’officina di via Arona ( Velodromo Vigorelli ) di Milano per Eddy Merckx nel 1968,  quando correva per la squadra FAEMA.

Lo speciale telaio possiede cinque bussole passanti per ciascuno dei due tubi del carro posteriore. Tale soluzione era stata concepita per irrigidire i tubi alle spinte e alle torsioni; in generale a tutte le sollecitazioni. Questa innovazione tecnica fu coperta da brevetto; risultava essere molto laboriosa e costosa, i telai che se ne avvalevano, di conseguenza, erano richiesti da una clientela estremamente esigente.

La testa della forcella in ghisa è una Fisher classica Masi impreziosita da due fresature di alleggerimento di notevole impatto estetico frutto di un raffinato lavoro manuale, un altra lavorazione a forma di cuore è stata eseguita anche sul nodo sella.

L’alberino dei freni non è imbullonato al telaio ma saldato, al fine di aumentare l’efficacia di frenata delle pinze Universal, che da li a pochi giorni sarebbero state soppiantate definitivamente da quelle Campagnolo. Anche questa una soluzione estrema, solo per il mondo delle corse, voluta per Eddy Merckx.

La bicicletta fu costruita per il Giro d’Italia del 1968 per le gare a cronometro.

Eddy la usò per la prima volta a cronometro a Montecatini nel ’68 e nel Giro d’Italia dello stesso anno. Memorabile fu la tappa delle tre cime di Lavaredo corsa sotto una tormenta di neve le cui immagini sono passate alla storia del ciclismo. In alcune di quelle immagini si può distinguere il carro posteriore della bicicletta speciale di Merckx.

La bicicletta è presente in questi giorni  al Museo Faema – Cimbali per la celebrazione dei settant’anni del marchio Faema, all’i inaugurazione ha presenziato Eddy assieme a Vittorio Adorni e il loro direttore sportivo ai tempi della Faema Marino Vigna.  ( Vedi post precedente Faema compie 70 anni ).

Annunci

Pubblicato da

carlo

Grande passione per la fotografia, il ciclismo e le bici da corsa "dei mie tempi" .

Un pensiero riguardo “1968 – Masi Faema Eddy Merckx”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...