1930s – Gloria Child – modello Cirillo – restored by Alberto Masi

Chi è entrato nella bottega di Alberto l’ha sempre vista appesa in un angolo in alto a sinistra come parte di arredo, ma tutto in quel posto ha una storia. La bicicletta è stata ritrovata nel cascinale del genero di Alberto in condizioni disperate e di ruggine avanzata da far pensare di buttarla in discarica , ma lì l’occhio del Maestro capì subito di essere davanti a un pezzo di storia e che si poteva fare qualcosa per riportarla in vita ed esclamò: ma che discarica ! Anche perché la bicicletta era un regalo del bisnonno fatto per il nipote, e fu così che il pezzo di ruggine prese la strada per il negozio. Ricordandosi che Ernesto aveva lavorato alla Gloria prima di mettersi in proprio, e per Ernesto è sottinteso Colnago, lo chiamò e chiese se si ricordasse qualcosa su quelle bici da bambino. Ernesto gli disse che erano state prodotte in due colori rosso oppure azzurro e presero il nome da un personaggio del Corriere dei Piccoli, Cirillo, il resto giudicatelo voi dalle immagini qui sotto.

Morale se avete un “pezzo di  ruggine” in casa e un nonno come Alberto, non buttatelo in discarica.

 

P.S.  Ma avete visto che biciclette facevano a Milano?  Ingrassatori sui mozzi,tutto marchiato Gloria la plastica non c’era ancora ecc ecc… il tutto su una bici per bimbi

 

Annunci

Pubblicato da

carlo

Grande passione per la fotografia, il ciclismo e le bici da corsa "dei mie tempi" .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...